ScienziAria

Obiettivo

Monitorare la qualità dell'aria sul territorio altamurano

Output

Eventi formativi e laboratoriali per realizzare centraline con Arduino; guida e video tutorial sulla costruzione fai da te; monitoraggio e analisi dei dati raccolti

Anno

2024 – 2025

Il progetto ScienziAria è in corso. Man mano che saranno disponibili, raccoglieremo in questa pagina novità, approfondimenti e risultati.

Ultime novità

Abbiamo completato la prima fase del progetto, ovvero la formazione e il laboratorio di costruzione delle nostre prime centraline Arduino per il monitoraggio dell'aria con il docente Francesco "Piersoft" Paolicelli. Puoi leggere un resoconto di questi incontri nel nostro blog.

Per il resto, al momento stiamo lavorando soprattutto "dietro le quinte" e non vogliamo ancora dare anticipazioni... ma se continuate a seguirci (anche sui social), presto scoprirete tutto!

ScienziAria in breve

Scienza + Aria = ScienziAria, un progetto di Citizen Science aperto a chiunque voglia monitorare la qualità dell'aria ad Altamura (e non solo).

Viviamo in città piene di cemento e asfalto, spesso a scapito di aree verdi. Continuiamo imperterriti ad inquinare l'atmosfera con scarichi di automobili e scarti di processi industriali. Con quali effetti sull'aria che respiriamo?

Dato che non possiamo migliorare ciò che non conosciamo, vogliamo delineare un quadro oggettivo sulla qualità dell'aria in modo semplice ma efficace.

Per questo ci siamo prefissati di:

  • Costruire centraline di monitoraggio fai da te, avvalendoci della guida esperta di Francesco "Piersoft" Paolicelli.
  • Misurare la qualità dell'aria nel territorio altamurano, confrontando i dati da noi raccolti con le rilevazioni ufficiali dell'ARPA Puglia.
  • Diffondere i risultati ottenuti, creando materiale informativo in diversi formati multimediali (video, infografiche, report, articoli e così via).

Siamo convinti che il cambiamento possa e debba partire dal basso. Per questo vogliamo mettere a disposizione della cittadinanza e delle amministrazioni gli strumenti migliori per prendere consapevolezza e intervenire laddove opportuno.

Se vuoi approfondire, puoi leggere gli articoli pubblicati sinora:

Il progetto ScienziAria ha una durata complessiva di un anno ed è co-finanziato dall'Unione europea, attraverso il programma Corpo europeo di solidarietà.

ScienziAria Corpo europeo di solidarietà Finanziato dall'Unione europea

Contatti e social media

Hai domande, dubbi, proposte? Contattaci!

Ci trovi anche qui: